giovedì 27 ottobre 2016

Film 1229 - Blair Witch

Durante la nostra breve trasferta pugliese ci siamo lanciati, l'ultima sera, alla ricerca del solito svago filmico offerto dalla 3. E questo è stato il risultato.

Film 1229: "Blair Witch" (2016) di Adam Wingard
Visto: al cinema
Lingua: italiano
Compagnia: Erika
Pensieri: Inutile sequel/spin-off/remake di una serie che si era giù esaurita col primo titolo, questo nuovo "Blair Witch" è una fotocopia dell'originale che niente aggiunge e, soprattutto, più che spaventare annoia.
Se 15 anni fa la trovata della telecamera a mano è stata una genialata, va detto che oggi il trucco non solo non funziona, ma sa di vecchio. Dopo lo sperimentale "The Blair Witch Project - Il mistero della strega di Blair", migliaia sono state le produzioni che si sono lasciate convincere che la realisticità della loro storia passasse per le immagini amatoriali di una finta ripresa dei protagonisti, per cui nel 2016 questo tipo di espediente non colpisce nessuno. Se poi si aggiunge che per la maggior parte della storia non succede nulla è evidente che questo film non riuscire ad ottenere altro che non sia raccimolare due spicci e impoverire ulteriormente il franchise.
Cast: James Allen McCune, Callie Hernandez, Brandon Scott, Valorie Curry, Corbin Reid, Wes Robinson.
Box Office: $42.3 milioni
Consigli: Francamente inutile e non particolarmente efficace come film di paura, "Blair Witch" ingrana solamente verso il finale lasciando comunque lo spettatore insoddisfatto. C'è di meglio.
Parola chiave: Casa.

Trailer
#HollywoodCiak
Bengi