lunedì 14 aprile 2014

Film 695 - Captain America - Il primo vendicatore

Solo con qualche anno di ritardo...

Film 695: "Captain America - Il primo vendicatore" (2011) di Joe Johnston
Visto: dal computer di casa
Lingua: italiano
Compagnia: Luigi
Pensieri: Devo dire che per essere un film su un supereroe questo è uno strano blockbuster. Innanzitutto non c'è una figura femminile di riferimento che sia o famosa o sufficientemente sexy da distogliere l'attenzione di un certo target di pubblico. La scelta dell'unico personaggio femminile è ricaduta su Hayley Atwell, né particolarmente conosciuta né riconducibile ai canoni hollywoodiani di bellezza da cinema commerciale.
Inoltre il contesto della pellicola è certo inusuale (guerra alla Germania nazista da parte degli USA) considerato che, appunto, parliamo di un prodotto incentrato su un supereroe "geneticamente modificato" che combatte il male, ovvero un tipo di spettacolo soitamente considerato leggero.
Nella mia visione della cosa (anche) questi due elementi hanno contribuito a determinare il circoscritto successo di questo primo Capitan America che, seppure ha ottenuto un buon incasso, è stato certamente inferiore alle attese. Non ho ancora visto il secondo, ma, oltre ad esserci stato un notevole incremento al botteghino ($476,706,000 di incasso mondiale ad oggi), ho letto di un favore abbastanza esteso da parte dei critici rispetto ad un approccio alla trama migliorato. Sperando che la direzione presa si concentri meno sugli eventuali altri episodi storici (per quanto si ricerchi un'aderenza con il fumetto), oltre che sfruttare la potenziale simpatia del personaggio e del suo interprete Chris Evans per caratterizzare meglio Captain America e, diciamocelo, renderlo un pochino più simpatico.
In linea di massima "Captain America: The First Avenger" non è male, ma oltre ad essere molto cupo, non centra mai veramente il bersaglio. Qualcosa non convince mai del tutto e, alla fine, si finisce la visione rimanendo non pienamente soddisfatti di ciò che si è visto.
L'anima estremamente patriottica di questa vicenda emerge fin dall'inizio ed è, alla lunga, un po' limitante considerando che la maggior parte dell'inizio del film si concentra su dinamiche di ammissione o rifiuto delle nuove leve dell'esercito degli Stati Uniti. I poteri di Steve Rogers arrivano abbastanza tardi e, anche quando i muscoli riempono ogni centimetro del suo corpo, la nuova creatura Captain America spicca solo nella sua veste circense di uomo (immagine) di punta di uno spettacolo recluta-truppe che è un'"avventura" che non conduce a nulla nonostante il grandissimo spazio che le è concesso nella trama. Si comincerà finalmente a parlare di azione solo verso la fine - quando lo spettatore si è già un po' annoiato - e nonostante le buone intenzioni e l'ottimo lavoro come cattivo da parte di Hugo Weaving (già Agente Smith di "Matrix") non si può cancellare l'attesa che ha portato ad arrivare finalmente a qualche scontro.
Per questo motivo, in generale, sono portato a dire che "Captain America - Il primo vendicatore" è un prodotto atipico rispetto agli altri franchise Marvel, molto concentrato su una contestualizzazione storico-temporale del personaggio, con un lungo lavoro dedicato a dinamiche sociali che, però, non sono trattate in maniera da rendere interessante e il personaggio principale e i comprimari presenti sullo schermo, riducendo il tutto ad un susseguirsi di eventi piuttosto impersonale. Ed è, penso, anche per questa ragione che il film non ha ottenuto i risultati sperati. Siamo abituati a pellicole sui supereroi che definire di intrattenimento è riduttivo, quindi non stupisce che un prodotto meno incisivo, per quanto tecnicamente ben realizzato, non centri il proprio obiettivo. Vedremo con "Captain America: The Winter Soldier" cosa succederà. Film 411 - The Avengers
Film 808 - The Avengers
Film 930 - Avengers: Age of Ultron
Film 932 - Avengers: Age of Ultron
Film 1177 - Avengers: Age of Ultron
Film 814 - Captain America: The Winter Soldier
Film 1156 - Captain America: Civil War
Film 268 - Thor
Film 1191 - Thor
Film 631 - Thor: The Dark World
Film 1193 - Thor: The Dark World
Film 543 - Iron Man 2
Film 676 - Iron Man 3
Film 1004 - Ant-Man
Film 1195 - Ant-Man
Box Office: $370,569,774
Consigli: Se si è fan degli Avengers, dei supereroi o dell'universo Marvel in generale di certo non si può perdere anche questo titolo, specialmente nell'ottica di vedere il secondo episodio appena uscito al cinema. Come spesso accade, meglio aspettare che i titoli di coda siano scorsi per intero prima di lasciare la visione: un'altra breve scena collegherà Capitan America alla sua nuova missione: "The Avengers"!
Parola chiave: Tesseract.

Trailer

Bengi