lunedì 25 gennaio 2010

Dopo i Golden Globes... verso gli Oscar!

Alcuni aggiornamenti dal mondo delle premiazioni americane di cinema e tv.

Innanzitutto ecco le nomination dei BAFTA (British Academy of Film and Television Arts) - per gli interessati, il video dell'annuncio per le categorie principali: http://link.brightcove.com/services/player/bcpid58154479001?bclid=46921964001&bctid=62608232001 - che verranno consegnati il 21 febbraio a Londra: http://www.bafta.org/awards/film/film-awards-nominations,949,BA.html.


Sono appena stati consegnati, invece, a Los Angeles i SAG (Screen Actors Guild) Awards che non hanno portato alcuna novità sul fronte premiati: tranne che per il miglior film ("Bastardi senza gloria) e la miglior attrice tv comica (Tina Fey per "30 Rock") hanno vinto esattamente gli stessi dei Golden Globes. Per verificare, cliccate qui: http://www.sagawards.org/nominations.

Sempre a Los Angeles, ma consegnati il 20 dicembre, i Satellite Awards premiano sicuramente in maniera più personale: http://www.pressacademy.com/satawards/awards2009.shtml. Tra tutti questi diversi premi, che insieme, per importanza, arrivano a malapena a quella dell'Oscar, sembrano certe 2 cose: che i migliori attori non protagonisti sono Christoph Waltz per "Bastardi senza gloria" e Mo'Nique per "Precious: Based on the Novel Push by Sapphire" (che, per la cronaca, poteva avere un titolo più corto).
In definitiva, comunque, sembrano abbastanza omogenee le idee per le categorie attoriali, con Colin Firth per "A Single Man", Jeff Bridges per "Crazy Heart", George Clooney per "Tra le nuvole" e, tra le donne, Carey Mulligan per "An Education", Meryl Streep per "Julie & Julia" e forse - addirittura - la Sandra Bullock di "The Blind Side".
Ma poi chi si porterà a casa la statuetta.. è un'altra cosa!




(English version)

Ric